Descrizione

Introduzione

La famiglia di terminali lettori LBX 2810 Speedy, nella loro versione desk, è particolarmente adatta nell’ambito del controllo accessi, permettendo una ideale e semplice installazione sui varchi come, per esempio, tornelli a tripode.

Dal design semplice e lineare alla forma compatta e contenuta, presentano una inclinazione del display appositamente studiata per garantire un’ottimale lettura delle informazioni a qualsiasi tipo di utenza.

Disponibili sia nella versione con lettore magnetico che a radiofrequenza, sono caratterizzati dalla presenza di un display a cristalli liquidi testuale per fornire rapidamente informazioni essenziali e da una pratica tastiera alfanumerica per l’inserimento di eventuali dati da parte degli utenti come, per esempio, causali e codici di sicurezza (PIN), aspetti particolarmente utili quando vengono congiuntamente impiegati anche per la raccolta dei dati ai fini della rilevazione delle presenze.

Tecnologia

LBX 2810 è un dispositivo che comunica costantemente con la piattaforma applicativa gestionale START, per mezzo dell’interfaccia ethernet di cui è dotato con standard protocollare HTTP/SOAP, dalla quale riceve gli aggiornamenti sulle programmazioni e sulle regole di controllo accessi da implementare.

Il database interno locale di cui è munito permette la memorizzazione e mantenimento delle transazioni di ingresso ed uscita anche in assenza di collegamento con il software gestionale ed, inoltre, contenere tutte le informazioni necessarie all’elaborazione delle richieste di transito per garantire il continuativo ed efficiente funzionamento del controllo degli accessi anche in situazioni di degrado.

Il dispositivo, inoltre, non necessita di essere collegato a nessun terminale concentratore di varco, contenendo al suo interno gli elementi necessari allo sblocco diretto del meccanismo controllato. Questo aspetto ne facilita sia l’installazione, che l’integrazione con le strutture esistenti, non risultando necessaria le complessa stesura  a distanza dei necessari collegamenti elettrici, ma limitatamente al tornello o al varco automatico con il quale è associato.

La configurazione ed la diagnostica risultano particolarmente agevolate e semplificate: il pratico web server, risiedente direttamente nel firmware applicativo, ne permette una comoda gestione anche da postazioni remote utilizzando un comune browser web.

Alimentati mediante la tecnologia Power over Ethernet (PoE) che, utilizzando lo stesso cavo impiegato per la trasmissione dei dati, consentono una notevole riduzione sia dei costi che della complessità di installazione.

Funzionalità

Il principio di funzionamento del terminale lettore LBX 2810 Speedy nell’ambito del controllo degli accessi risulta particolarmente semplice ma, al tempo stesso, efficiente: il dato letto dalle tessere badge viene acquisito ed inviato al software gestionale Check&In il quale, consultando le regole contenute nel database applicativo, provvede ad inviare il consenso o meno alla richiesta di transito effettuata dall’utente. Il risultato dei controlli effettuati dall’intero sistema, infine, vengono visualizzati attraverso dei comodi messaggi direttamente sul display del terminale, consentendo una rapida interpretazione agli utenti.

Gli ulteriori strumenti che mette a disposizione, come, per esempio, la tastiera numerica, permette di combinare l’utilizzo dell’LBX 2810 sia per il controllo degli accessi che per la rilevazione delle presenze. Infatti, in questo caso, risulta particolarmente agevole la possibilità di poter inserire causali giustificative (Permesso Personale, Servizio Esterno, ecc.) direttamente durante le operazioni di transito attraverso il varco.

Versioni

La gamma di terminali lettori LBX 2810 Speedy comprende vari modelli che si differenziano tra di loro per la tecnologia di lettura utilizzata:

  • con lettore di tessere magnetiche, a strisciamento orizzontale
  • con singola antenna di lettura a radiofrequenza 125KHz – contactless
  • con singola antenna di lettura a radiofrequenza MIFARE – contactless
Scheda Tecnica

Unità centrale

CPU con architettura RISC 32bit e tecnologia ARM 180 MHz, RAM 16 MB, Flash Eprom 8 MB, Linux Embedded

Display

LCD 2×16 caratteri, altezza carattere 9mm

Tastiera

Matrice a 16 tasti, di cui 10 numerici e 6 programmabili

Modalità di lettura

Magnetica a strisciamento orizzontale, ISO traccia 2

Prossimità RFID 125KHz ad accostamento

Prossimità RFID MIFARE® ad accostamento

Periferiche

Funzione di concentratore di varco, con la possibilità di collegare al massimo n° 1 testa di lettura esterna

Connettività

1 porta Ethernet 10/100 Mbps

2 porte USB 1.1

1 porta RS232

1 porta RS485

Modem analogico, GSM/GPRS (opzione su minidriver)

Archivio transazioni

15.000 (espandibile con periferica USB)

Input/Output

2 ingressi digitali

2 uscite digitali

Segnalazione

Buzzer sonoro

Protocolli di comunicazione

HTTP/SOAP, NTP, SNMP

Funzionalità

Rilevazione presenze

Controllo accessi

Raccolta dati di produzione

Funzionamento in modalità on-line/off-line

Cifratura dei messaggi di protocollo

Procedura web residente per la configurazione dei parametri e per attività di diagnostica

Personalizzazione interfaccia utente mediante file in formato XML

Grado di protezione

IP40

Installazione

Da tavolo (ideale per installazione sul corpo di varchi e tornelli)

Da muro (generalmente utilizzata per la raccolta dati di presenza)

Alimentazione

+12/48Vdc con tecnolgia PoE (Power over Ethernet) standard IEEE 802.3af

Autonomia

10 ore in standby

3 ore con piene funzionalità

Dimensioni

177x208x106 mm (LxAxP)

Prodotti Correlati